Una mente religiosa

“Una mente che non ha spazio nella vita quotidiana non potrà in alcun modo afferrare ciò che è eterno, senza tempo. Per questo la meditazione diventa straordinariamente importante, non la meditazione che si pratica, che non è affatto meditazione. La meditazione di cui parlo trasforma la mente e solo questa mente è la mente religiosa. Solo una mente religiosa può portare una cultura diversa, un modo di vivere diverso, relazioni diverse, un senso di sacro e di conseguenza una grande bellezza e onestà. E tutto ciò avviene naturalmente senza sforzo, battaglie, sacrifici o controllo ed è l’inizio e la fine della meditazione.”

J. Krishnamurti, 15 dicembre 1974

Pubblicato da andreaspila

Sono un traduttore tecnico, un web writer e un formatore (insegno traduzione, tecniche di ricerca sul web, web writing). Dal 1999 sono un attivista per la Pace, i diritti umani e l'ambiente.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: